Veglia per la pace


Come seguaci di Cristo, che è il più grande esempio di amore, siamo sempre chiamati a promuovere la pace nel mondo.Negli ultimi giorni, il mondo intero è stato in tensione a causa della situazione tra la Russia e l'Ucraina. In questo periodo, i seminaristi di Sedes Sapientiae si sono uniti alla Chiesa per pregare per la pace su tutto il mondo come Papa Francesco ha chiesto ai fedeli.


La Santa Messa celebrata nella nostra comunità il 1° marzo è stata offerta per questa intenzione. Il primo venerdì di ogni mese, i nostri sacerdoti e seminaristi dedicano la notte alla veglia davanti al Santissimo Sacramento. Questo viene fatto come un atto di amore e devozione verso nostro Signore, e a turno i seminaristi rimangono con Lui per tutta la notte. La veglia culmina con la benedizione e la messa la mattina seguente. Questo mese, la veglia è stata fatta con l'intenzione particolare di porre fine alla violenza.


In Sedes Sapientiae, continuiamo a pregare per la pace in tutto il mondo, e specialmente per le persone colpite da questo conflitto.