Una gita molto speciale


Il corso di settembre è intensivo e sicuramente intenso. Ci sono molte ore di lezione su argomenti interessanti, pratici e attuali, ma alla fine la fatica si fa sentire. Per questo motivo, siamo molto grati che la conclusione del corso consista in una gita, che facilita anche la convivialità e la fraternità tra i seminaristi prima dell'inizio dell'anno accademico. Quest'anno la gita è stata speciale: in primo luogo, perché è durata due giorni anziché uno; in secondo luogo, perché abbiamo visitato un luogo di pellegrinaggio molto caro a molti: il santuario di Santa Maria delle Grazie, dove riposano le sacre spoglie di San Pio da Pietrelcina, popolarmente conosciuto come Padre Pio.


Durante questo breve ma intenso viaggio, abbiamo visitato prima la cattedrale di Termoli, dove si possono venerare le reliquie di San Timoteo, fedele collaboratore di San Paolo Apostolo. Da lì siamo andati a Foggia, dove siamo stati accolti nel Seminario Minore. Siamo stati molto grati per la calorosa accoglienza e ospitalità del rettore, don Francesco, e di tutta la comunità dei seminaristi, con i quali abbiamo condiviso una serata di amicizia, canti e testimonianze. Infine, abbiamo potuto pregare davanti a San Pio e celebrare la Santa Messa nel santuario. Abbiamo anche avuto il tempo di visitare un altro luogo rinomato della zona: il santuario di San Michele a Monte Sant'Angelo.


Galleria fotografica