top of page

Toscana: storia e bellezza


Gli studenti del primo anno hanno partecipato a un interessante viaggio in Toscana durante il periodo natalizio, che ha incluso visite guidate da esperti ad alcune delle più importanti e rinomate chiese di Siena, Pisa, Lucca e Firenze, oltre ad altri luoghi di interesse culturale.


Il nostro tour è iniziato a Siena, dove il professor Giovanni Minnucci, rettore dell'Opera Metropolitana di Siena e ordinario di Storia del diritto medievale e moderno, ci ha magistralmente guidati attraverso una dettagliata spiegazione della cattedrale, del battistero, della cripta e del museo. Poi, dopo un breve saluto a sua eminenza il cardinale Augusto Paolo Lojudice, ci siamo recati alla Basilica di San Domenico, splendido esempio di architettura gotica impreziosita da notevoli opere d'arte e dalla memoria di Santa Caterina da Siena. Lì abbiamo ascoltato una magnifica spiegazione del superiore della comunità domenicana, p. Bruno Esposito, che è anche un noto canonista. Per concludere la giornata nel migliore dei modi, abbiamo visitato la Basilica di San Francesco, dove uno dei francescani che vivono nell'annesso convento ci ha spiegato nel dettaglio alcuni aspetti storici di questo tempio e ci ha parlato del miracolo eucaristico che vi è custodito. È stato emozionante, al termine di questa spiegazione, partecipare alla benedizione con il Santissimo Sacramento impartita con le forme consacrate del miracolo.


Anche le visite a Pisa e a Lucca, il giorno successivo, sono state molto interessanti e ci hanno tenuto impegnati per tutto il giorno, perché c'era molta bellezza da vedere e da capire, con le relative spiegazioni storiche e artistiche.


Il culmine di questo viaggio è stato il soggiorno a Firenze, dove anche quest'anno abbiamo visitato la basilica di Santa Maria Novella con le magnifiche spiegazioni del dottor Enrico e della dottoressa Leola Santini dell'Associazione Ars et Fides. Poi, dopo una breve pausa pranzo, è stata la volta del Duomo, del Museo diocesano e, naturalmente, del famoso Ponte Vecchio e di Piazza della Signoria.


È stata una visita intensa e molto completa di alcune delle meraviglie artistiche e storiche italiane. Siamo molto grati alle suore del Convento di San Cerbone, dove abbiamo alloggiato in questi giorni, per le loro cure. E, naturalmente, siamo anche pieni di gratitudine per coloro che ci hanno guidato con tanta saggezza, competenza e gentilezza durante le visite che abbiamo effettuato.


Comentários


bottom of page