Pellegrinaggio ad Assisi


Chiudendo il mese di ottobre in bellezza, abbiamo avuto l'opportunità di fare un pellegrinaggio ad Assisi, una città conosciuta in tutto il mondo per essere culla di santi e il luogo dove altri beati aspettano la resurrezione.

La prima tappa fu la Basilica di Santa Maria degli Angeli, un tempio che fu costruito per custodire la Porziuncola e la stanza del transito al cielo di san Francesco. Insieme abbiamo visitato la basilica del Santo, dove abbiamo venerato i suoi resti e onorato la sua memoria.

Prima di andare alla Basilica di santa Chiara, dove il suo corpo incorrotto rimane molto vicino al crocifisso che ordinò a San Francesco di 'ricostruire la Chiesa', siamo andati per la prima volta come Collegio a pregare davanti al beato Carlo Acutis. Il giovane Beato, che riposa nella parrocchia di Santa Maria Maggiore, è stato sepolto ad Assisi, poiché in vita aveva espresso il desiderio che fosse così.

Senza dubbio tutti voi, amici di Sedes Sapientiae, eravate presenti nelle nostre menti e nei nostri cuori mentre chiedevamo l'intercessione dei santi.