top of page

Chiamati a servire


Il 1° novembre, giorno in cui la Chiesa universale celebra la solennità di tutti i santi, 14 nostri seminaristi sono stati istituiti nel ministero dell'accolitato. Nel suo motu proprio, Ministeria Quaedam, Papa San Paolo VI sottolinea le funzioni primarie dell'accolito: “L'Accolito è istituito per aiutare il Diacono e per fare da ministro al Sacerdote. È dunque suo compito curare il servizio dell'altare, aiutare il Diacono e il Sacerdote nelle azioni liturgiche, specialmente nella celebrazione della Santa Messa; inoltre, distribuire, come ministro straordinario, la Santa Comunione”. La santa Messa dell'istituzione è stata presieduta dal arcivescovo nigeriano Mons. Fortunatus Nwachukwu, segretario della Sezione della Prima Evangelizzazione del Dicastero per l'Evangelizzazione.

Nella sua omelia, il presule, basandosi su numerosi riferimenti biblici, ha esortato i candidati sul significato profondo del ministero che erano in procinto di ricevere. La Messa ha visto la partecipazione di numerosi concelebranti, per lo più amici dei candidati. Dopo l'Eucaristia, che si è svolta nella Basilica di Sant'Apollinare, ci sono stati momenti di foto con familiari e amici e un rinfresco nel cortile della Pontificia Università della Santa Croce. Abbiamo anche avuto il privilegio di avere con noi Mons. Fortunatus durante il pranzo, dopo il quale ha benedetto tutti i presenti. Continuiamo a pregare per i nuovi accoliti affinché, attraverso il nuovo ministero ricevuto, siano sempre più vicini al Signore.

Comments


bottom of page