La settimana santa e la Pasqua in diverse parti dell'Italia


Come ogni anno, molti dei seminaristi del Collegio si sono distribuiti in diverse parti dell'Italia, dove hanno trascorso la Settimana Santa e l’Ottava di Pasqua dando una mano in parrocchia oppure collaborando in case di riposo col animo di aiutare gli ammalati e gli anziani a vivere questo tempo importantissimo nello spirito del Vangelo. C’era pure un gruppo, composto innanzitutto di alunni di primo anno, che ha trascorso questo periodo a Roma.

Offriamo di seguito tre piccole testimonianze:

Benjamin Ng’ambi (Malawi) e Martín Laurente (Peru): Quest'anno, la celebrazione della Settimana Santa e la Pasqua per noi è stata molto bella. È la prima volta che trascorriamo questo periodo a Roma per cui le impressioni sono rimaste forti e indimenticabili. Ci ricordiamo tra l’altro, la Via Crucis col Santo Padre al Colosseo e la celebrazione della messa di Domenica di Pasqua in Piazza San Pietro. Sono momenti speciali che, per noi, hanno marcato la Settimana Santa e la Pasqua di quest'anno.

Franz Villamán (Repubblica Dominicana) e Joachim Makaya (Tanzania): Siamo stati insieme alla basilica minore di Sant'Antonino, a Concessio, nella provincia di Brescia. Papa Paolo VI fu battezzato in quella chiesa. Abbiamo collaborato nella preparazione e il servizio liturgico delle diverse cerimonie della Settimana Santa. Ricordiamo pure la Via Crucis che abbiamo fatto con i ragazzi dell’oratorio in montagna.

Jomish John (India) e Francis Onwuchulum (Nigeria): Siamo stati insieme nella parrocchia della Trasfigurazione, a Castelletto, un piccolo paese nel comune di Leno, provincia di Brescia. Abbiamo guidato i chierichetti ed abbiamo aiutato nella preparazione della chiesa per le funzioni liturgiche. Ci sono stati pure due battesimi durante i quali abbiamo aiutato il parroco. È stata un’esperienza molto bella.

Copyright © Sedes Sapientiae 2015 All Rights Reserved

Foto, web and graphic design - www.corradofierro.it

Links: