Festa della Facoltà di Teologia 2022



I seminaristi e i professori che frequentano la Facoltà di Teologia della Pontificia Università della Santa Croce hanno partecipato a un pellegrinaggio per celebrare San Tommaso d'Aquino, patrono della Facoltà.


La meta del pellegrinaggio era la Basilica San Domenico Maggiore a Napoli, che dal XIII secolo è sotto la custodia dell'Ordine Domenicano. San Tommaso visse nel convento annesso alla Basilica e, dalla cella che utilizzò in vari periodi, scrisse alcune delle opere più importanti della sua eredità.Insegnanti e studenti hanno pregato davanti al crocifisso che parlava al santo e abbiamo consacrato al Signore il lavoro intellettuale che ha come unico obiettivo quello di conoscerLo meglio per amarLo di più.


Abbiamo potuto assaggiare la particolarità della pizza e i dolci tipici napoletani e, mentre cercavamo le tombe dei vari santi che riposano in quella città, abbiamo passeggiato per i vicoli del centro storico.

La Santa Messa ha avuto luogo nella Basilica di Santa Maria del Buon Consiglio, dove alcuni seminaristi hanno servito all'altare. Ivi abbiamo salutato con gioia Mons. Nicola Longobardo, rettore della basilica e vecchio amico del Collegio giacché fino al 2012 era a Torre del Greco, parrocchia che finora accoglie seminaristi per il lavoro pastorale.


Non avremmo mai immaginato la bellezza nascosta sotto il Santuario. Nelle catacombe di San Gennaro abbiamo potuto toccare con mano la continuità della nostra fede: dopo 18 secoli si celebra tuttora la messa nelle viscere della collina napoletana.