In Memoriam: don Pedro Moreno García


La notizia della morte di don Pedro Moreno García, avvenuta il 25 ottobre, ci ha riempito di dolore. Don Pedro, che aveva 45 anni, aveva sofferto di una lunga malattia durante la quale abbiamo cercato di accompagnarlo con la nostra preghiera. Fu alunno del Sedes Sapientiae nei primi tempi di questo seminario, dal 1993 al 1999, anno in cui ricevette l'ordinazione diaconale. È stato ordinato sacerdote il 1 ° luglio 2000, nella diocesi di Orihuela-Alicante (Spagna) a cui apparteneva. A Roma ha svolto gli studi istituzionali di Filosofia e Teologia, e successivamente la Licenza in Diritto Canonico, presso la Pontificia Università della Santa Croce. Più tardi, è tornato nell’Urbe per prendere il dottorato e, nel 2011, sempre nella stessa università, ha difeso la sua tesi, intitolata La conformidad de las sentencias.

Nel 2012 è stato nominato giudice auditore del Tribunal de la Rota di Madrid, che dipende dalla Nunziatura Apostolica in Spagna. Fino a quel momento era stato segretario-cancelliere della Curia de Orihuela-Alicante, giudice della sua corte ecclesiastica e responsabile della parrocchia El Salvador, ad Alicante.

Nell'omelia della Messa funebre per il suo riposo eterno, il Decano della Rota spagnola, Mons. Carlos Morán, ha sottolineato che Don Pedro Moreno era «un giudice eccellente, istruttore meticoloso, lavoratore instancabile. Amava il Diritto, ciò che è giusto, soffriva lui stesso davanti alla sofferenza degli altri che ha visto in così tante cause, ma anche lo addolorava la mancanza di rigore o professionalità che a volte si nota nelle prestazioni legali. (…) Il Signore voleva che servisse la Chiesa in quest’area non sempre ben ponderata, voleva che fosse — nell'espressione di Giovanni Paolo II ai giudici della Rota — un vero sacerdos iuris. Ha amministrato la giustizia in nome di Dio, e così facendo è stato una luce per coloro che erano alla ricerca della verità della loro vita coniugale-familiare, e anche per coloro che hanno cercato sostegno — attraverso l'ascolto — nelle loro difficoltà familiari e coniugali.

Nel dicembre 2018, don Pedro aveva ricevuto a Valencia un omaggio dai membri dei tribunali di quella provincia ecclesiastica, convocati dal cardinale arcivescovo di Valencia, Antonio Cañizares e dal vescovo di Alicante, mons. Jesus Murgui.

Dal Collegio Sedes Sapientiae, dove celebreremo una messa di suffragio per Don Pedro, ci uniamo di cuore al dolore della sua famiglia e dei suoi amici, ai quali partecipiamo le nostre sentite condoglianze.

Copyright © Sedes Sapientiae 2015 All Rights Reserved

Foto, web and graphic design - www.corradofierro.it

Links: