Giocando a calcio: vecchi seminaristi contro nuovi.


Possiamo proprio dire che la bravura dei nuovi arrivati al Collegio nel gioco del calcio ci ha colpiti come un fulmine a ciel sereno. Hanno giocato a calcio con passione, dedizione e amore che scaturiscono dallo spirito sportivo. Tutto questo è divenuto evidente a chi tra noi è tra i più anziani dei seminaristi perché i nuovi arrivati hanno trionfato 7 a 4 sui vecchi. La partita si è svolta l'11 novembre 2017 presso l'oratorio di San Pietro. Al fischio dell'arbitro professionista Kingsley, che ha egregiamente diretto la partita con l'aiuto di due assistenti arbitri, è iniziata la partita. Il primo gol è arrivato nei primi 10 minuti di gioco da parte dei nuovi seminaristi. Subito hanno risposto i vecchi, poi di nuovo i giovani. E avanti così fino al 4-4 quando i vecchi non sono più riusciti a segnare e i nuovi seminaristi li hanno stracciati con 3 reti di differenza segnate da diversi giocatori perché hanno giocato davvero come una squadra con un cuore. Non badando alla sconfitta subita, la partita si è conclusa con gioia per tutti noi, e di certo la squadra del Collegio si potrà senza dubbio rafforzare con questi nuovi talenti. Ringraziamo il nostro allenatore don Josefo per i sacrifici che sta facendo per la squadra e don Edoardo che non si è mai tirato indietro. La loro presenza ci incoraggia moltissimo. E certamente a Dio la gloria per il tempo clemente e per averci dato questa opportunità di crescere nell'amore fraterno. Lunga vita al Sedes Sapientiae!


Copyright © Sedes Sapientiae 2015 All Rights Reserved

Foto, web and graphic design - www.corradofierro.it

Links: