Lettera del Rettore agli antichi del Sedes Sapientiae

Maggio 2015

Carissimi amici,

Lettera del Rettore agli antichi membri del Sedes Sapientiae

Ormai un altro anno di formazione sta per finire. Come da alcuni anni, vorremmo farvi partecipi di alcune notizie sulla vita del Sedes Sapientiae durante l’ultimo anno, cercando di non ripetere esattamente le stesse notizie che avete visto o potete trovare sul portale web. Proveremo quindi ad essere fedeli alla realta dandovi delle notizie che sappiano di novita e freschezza.

Come sempre, alla fine di luglio sono arrivati i primi “nuovi” seminaristi per fare il corso di lingua: solito mese di agosto impegnativo, se non addirittura difficilissimo, per coloro di lingua madre non latina... Il consueto corso di italiano, la consueta difficolta , ma anche la gioia di veder diventare sempre piu familiare una lingua che permettera di studiare e di conoscere coloro che stanno vicino a noi o con cui condividiamo la stessa stanza. Anche questo per alcuni e una grossa novita ! Sono ancora Roberto e la sua sorella Paola – gli stessi che hanno aiutato molti di voi alle prime armi con l’italiano – a tenere questi corsi.

Invece, per chi gia lo parla, l’italiano e servito ad approfittare bene del corso di formazione di settembre. Quest’anno la nota di novita e arrivata da alcuni interventi sulla letteratura. Sono venuti un professore specialista in Tolkien e Fr. John Wauck, professore della facolta di Comunicazione della Santa Croce, che si occupa tra l’altro del versante letterario. Forse vi puo sorprendere, ma e stato appassionante!

La visita di San Giovanni in Laterano e stato un altro bel momento culturale e spirituale del corso. La guida e stata a carico di Suor Agnese, delle Missionarie della Divina Rivelazione, congregazione legata alle apparizioni nella “Grotta delle Tre Fontane” e dedicata ad un apostolato orientato a far scoprire la bellezza della Fede della Chiesa tramite l’arte e la storia.

Una grande novita , e l’evento senz’altro piu significativo dell’anno, e stata la beatificazione il 27 settembre 2014 a Madrid di Don Alvaro del Portillo, che diede inizio al nostro Collegio. Alla fine del mese di settembre, molti seminaristi e sacerdoti ci siamo dunque imbarcati nel pullman che ci portava verso Madrid attraverso le diverse tappe del nostro viaggio: il santuario mariano di Lourdes, quello spagnolo di Torreciudad, Madrid. Questo nostro pellegrinaggio e stato ricco di grazie e di bei momenti di fraternita .

       La beatificazione e stata una cosa stupenda e ha visto radunarsi centinaia di migliaia di fedeli. I nostri seminaristi hanno servito le numerose Sante Messe celebrate da tanti sacerdoti prima dell’inizio della cerimonia di beatificazione.

Proprio agli inizi del corso, abbiamo avuto l’ordinazione diaconale di Alexes Bisnar Villarubin (Maasin, Filippine). Lui cominciava il terzo anno di Diritto Canonico. È stato costante nel leggere il Vangelo ogni mattina nella Messa. Ha avuto modo di esercitare intensamente il ministero, specialmente portando la comunione ai seminaristi malati di varicella che si sono susseguiti da gennaio a marzo senza sosta ...

Ci sono anche delle prosaiche novita , che riguardano altri “abitanti” del Sedes: i gabbiani, che costituiscono una vera peste a Trastevere, hanno così malmenato le tartarughe che abbiamo dovuto trasferirle nella fontanella che c’e all’interno dell’ospedale Fatebenefratelli sull’Isola Tiberina. Rimaneva pero una tartaruga piccolina che era nell’acquario del soggiorno che porta lo stesso nome; ma, crescendo, un giorno si e decisa ad assaggiare uno di questi simpatici pesci che da mesi le giravano intorno. Ha provato, ed e funzionato molto bene, così bene che e andata pure lei a vivere sull’Isola Tiberina …

Per cio che riguarda le gioie di stare a Roma, certamente la vicinanza col Santo Padre ne suppone una delle piu grandi. Alcuni tra noi hanno avuto il privilegio di servire la Santa Messa celebrata da Francesco il 2 febbraio, festa della Presentazione del Signore. Gioia esperimentata da molti di voi e che potete quindi pienamente condividere con loro.

Molti sono stati i Vescovi in visita al Collegio. Tra questi, ricordiamo in modo particolare il nuovo Segretario per i Seminari della Congregazione per il Clero, Mons. Jorge Carlos Patro n Wong. Ha celebrato la Messa con il rito dell’Accolitato l’1 novembre e prima e dopo e voluto venire diverse volte al Collegio per incontrare con calma tutti i seminaristi. È stato, seguendo la scuola di Francesco, molto accogliente e disponibile.

Poco dopo l’inizio del secondo semestre e cominciata nuovamente la Clericus Cup, il campionato di calcio che e alla sua nona edizione. Pensiamo di non sbagliare dicendo che alimentiamo anche desideri di vittoria. In effetti, l’anno scorso, il Sedes e stato sconfitto in semi-finale e quest’anno vorremmo migliorare.

Dopo la sessione degli esami del primo semestre, siamo andati ad Assisi. L’anno scorso non eravamo andati e quindi molti desideravano di tornare o, addirittura, andare per la prima volta alla citta che ispiro tanti uomini sul cammino della santita , e perfino il Santo Padre, che ha scelto il nome del poverello d’Assisi.

A Roma, come da molti anni, il primo maggio abbiamo avuto alcune ordinazioni. Il Cardinale Beniamino Stella, Prefetto della Congregazione per il Clero, ha conferito il diaconato a cinque seminaristi del Collegio. Com’e ovvio, altri sono stati ordinati sia diaconi che sacerdoti nei loro paesi lungo quest’anno. Abbiamo tentato di mantenere costantemente aggiornate le date sul sito web del Collegio.

La Festa degli antichi membri del Sedes, a cui siete ovviamente tutti invitati, si e fissata ogni 27 maggio, giorno della dedicazione della chiesa del Collegio. Per evidenti motivi inviamo l’invito solo a coloro che si trovano a Roma. Ma se per caso qualcuno e di passaggio a Roma il 27 maggio di qualsiasi anno… sappia che intendiamo mantenere quella data come giorno per ricordare tutti coloro che sono passati dal Collegio lungo la loro vita. Vi invitiamo dunque a unirvi almeno nella preghiera per tutti gli antichi del Sedes.
È parlando di antichi, va adesso il pensiero di tante persone che sono vissute nel Collegio, sia a via Patetta che a via dei Genovesi, alla data importante che si avvicina: il 25° anniversario di vita. Certamente, considerando la Chiesa bimillenaria e i Collegi centenari che si trovano a Roma, cio forse non significa molto; ma per ognuno di noi sara sicuramente un motivo di tanti bei ricordi. Vi aggiorneremo sugli eventi. È se potete prenderne parte sarete piu che benvenuti. Comunque, sebbene pochi potranno venire, a tutti sara possibile partecipare giacche vorremmo fare una raccolta di ricordi di questi anni. Quindi vi chiederemo di inviarci qualche breve memoria dei vostri anni al Sedes. Poi rielaboreremo tutto questo materiale e ve ne invieremo una raccolta piu lunga di questa lettera.


Maria Sedes Sapientiae ci accompagni tutti nel nostro cammino!

 

Un caro saluto,

 

 

 

                                             Don Julio
            

                   Maggio 2015.

Copyright © Sedes Sapientiae 2015 All Rights Reserved

Foto, web and graphic design - www.corradofierro.it

Links: