“Attingerete acque” presso i sofferenti.

Nella nostra “saga” delle esperienze pastorali dei seminaristi del Sedes Sapientiae, parleremo oggi della visita agli ammalati in un Ospedale.

            Ogni settimana, 12 seminaristi si recano il sabato pomeriggio presso le persone sofferenti. Oggi, Richard Stonier, studente di primo anno di Teologia che proviene dal Sudafrica, ci racconta la sua esperienza.

            «Andiamo a uno dei più grandi ospedali di Roma e forse di tutta l’Italia. Molte persone vi sono ricoverate, a volte da lungo tempo. Noi cerchiamo di offrire una presenza che sia innanzitutto umana, amichevole. Infatti, la realtà è difficile per chi qualche volta si può sentire magari considerato un numero, una malattia da curare, più che una persona umana da amare. Arriviamo nel nostro reparto in gruppi di due, così come Gesù mandò i discepoli in missione. Arriviamo vestiti col clergyman, in modo che la gente riconosca subito in noi persone che servono Cristo donandogli la vita.

            Le conversazioni non sono sempre di grande rilievo teologico; la gente cerca più che altro ascolto e calore. Noi parliamo di tutto, rispondiamo alle domande e ci interessiamo della vita delle persone, delle loro famiglie, e facciamo la promessa di pregare. Regaliamo, a quelli che vogliono riceverla, una medaglietta di Maria, e questo ci permette di entrare in materia e annunciare quanto la Madonna ama i suoi figli.

            Avvertiamo anche i cappellani quando c’è qualcuno che vorrebbe ricevere la Santa Comunione. Vi affidiamo tutti coloro che già abbiamo incontrato e a cui abbiamo promesso le nostre preghiere. Vi affidiamo anche il personale ospedaliero, affinché possano fare molto bene il loro delicato lavoro.

            Il pomeriggio di pastorale con le persone ammalate ci ricorda il perché della nostra donazione a Dio e agli altri. Si dice sempre, ma è tanto vero: si riceve molto più di quanto si dà. Le ore di pastorale sono fonti ristoratrici che ci spingono poi a essere più generosi nella preghiera e nell’impegno a formarci per dare sempre il meglio».

Copyright © Sedes Sapientiae 2015 All Rights Reserved

Foto, web and graphic design - www.corradofierro.it

Links: